Maggio: fiori d’acacia

Arrivata in Italia solo nel 1600, l’acacia è molto diffusa nel nostro territorio. Oltre al famoso miele, delizioso, proviamo ad assaggiare i suoi fiori con una ricetta dello chef Alfonso Crescenzo

Potete usarli nei risotti, nella classica frittella, nelle torte e confetture o per dare un tocco in più a una vellutata di piselli. Se però vi sentite di cimentarvi con l’alta cucina, ecco uno splendido dessert a cinque stelle con i fiori di acacia creato dallo chef Alfonso Crescenzo del Praia Art Resort www.praiaartresort.com di Caporizzuto, in Calabria, affiliato Conde Nast. Una ricetta che richiede un po’ di tempo per la preparazione, ma ne vale veramente la pena e il risultato…
Scarica l’articolo Completo